Klikot...il social network che ti paga (?)


E' nuovo...è social...ha successo...e soprattutto ti paga!
a
E' Klikot, il nuovo social network che ormai da qualche mese sta spopolando on line al grido di "ricompensiamo i nostri utenti". Ebbene si, Klikot si è presentato agli abitanti del Web come il Network Sociale in grado di destabilizzare il mondo di Internet, le sue logiche e le sue dinamiche...perché "ricompensa i suoi membri"...almeno questa sembra essere la mission del neonato tra le applicazioni di social networking.
a
Come funziona? Un po' come accade ai procacciatori di contatti (i famosi "porta a porta workers"), gli utenti di Klikot vengono pagati ogni qualvolta portano nuovi iscritti al social network, stimolano i commenti, incentivano visite a profili e pubblicazione di foto...in pratica per qualsiasi cosa facciano su Klikot.
a
Quali le certezze e quali i lati oscuri di questa nuova applicazione?
.
Partiamo dalle certezze. Anzi, dalla certezza. Klikot vanta livelli di diffusione notevoli, che neanche il colosso Facebook ha fatto registrare a pochi mesi dalla sua nascita sul Web. Già più di 500.000 sono infatti gli utenti iscritti all'applicazione, che quotidianamente cercano di "guadagnarsi la pagnotta" on line su Klikot...
.
Si certo, diffuso. Ma in pratica, Klikot la fa "guadagnare o no sta pagnotta"? E qui attiviamo ai lati oscuri, tanti, troppi. L'elenco è lungo, ma andiamo con ordine:
a
1. Quali sono le modalità di pagamento, o meglio di retribuzione? Klikot tace...in alcuni paesi fornisce informazioni molto vaghe...anche perché al momento dell'iscrizione non viene chiesto nessun dato in merito a carte di credito, conto paypal e altro
2. In fase di registrazione, nessun riferimento al trattamento dei dati sensibili. In pratica, se vi iscrivete e inserire i vostri dati personali "sensibili" non sapete dove e soprattutto in mano a chi finiscono;
3. Le modalità di guadagno non sono chiare. Il meccanismo è complesso: si parla di un guadagno in base al numero di iscritti portati, si raggiungono dei livelli (fino al 5°), ecc. ecc...insomma, una catena di Sant'Antonio;
4. Fino ad ora, da un rapido sondaggio on the Web sembra che nessuno sia stato ancora pagato. Tanti gli utenti che si affanno a "difendere con i denti l'immagine di Klikot", come viene indicato sul sito, ma nessuno che guadagna la pagnotta.
a
Insomma...novità del Web o vera e propria bufala? Per ora, come direbbe un famoso comico, "la seconda che hai detto". Monitoriamolo insieme, fino a quando non esce fuori un utente con tanto di assegno o conto paypal gonfiato da Klikot (dubito...)

4 commenti:

Settilio Mauro Gallinaro ha detto...

Klikot ha una comunità molto forte su facebook. Punto sul colosso di Zuckerberg per scoprire se ci sono testimonianze di utenti che sono stati pagati...chissà...

Anonimo ha detto...

non paga nessuno!!! Perché qualcuno ci crede?

Anonimo ha detto...

secondo me invece pagano non posso credere che 500.000 utenti si siano iscritti soltanto per essere presi in giro. Non ho testimonianze dirette ma su facebook qualcuno dice che kilkot paga!

Anonimo ha detto...

Very Interesting!
Thank You!